Salta la navigazione e vai direttamente ai contenuti della pagina

Provincia di Treviso

Canale: Territorio

Urbanistica, Pianificazione Territoriale e S.I.T.I.

Promozione e valorizzazione delle aree di tutela paesaggistica

Il Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio di cui al Decreto Legislativo 22 gennaio 2004, n. 42 ha introdotto sostanziali modifiche alla normativa previgente, prima fra tutte la definizione di paesaggio; in sintonia con quanto stabilito anche dalla Convenzione europea sul paesaggio siglata a Firenze il 20 ottobre 2000, è considerata tale ogni parte omogenea di territorio i cui caratteri derivano dalla natura, dalla storia umana e dalle reciproche interrelazioni.

Per ciascuna provincia è istituita una Commissione Provinciale per l’Apposizione e la Revisione dei Vincoli Paesaggistici con il compito di formulare proposte per la dichiarazione di notevole interesse pubblico ovvero di tutela paesaggistica su beni immobili ed aree.

La Commissione Provinciale per l’Apposizione e la Revisione dei Vincoli Paesaggistici della Provincia di Treviso è un organo collegiale composto:
a) dal direttore regionale;
b) dal soprintendente per i beni architettonici ed il paesaggio del Veneto Orientale;
c) dal soprintendente per i beni archeologici del Veneto;
d) dal dirigente del dipartimento regionale per l’urbanistica e i beni ambientali;
e) ulteriori membri con particolare e qualificata professionalità nella tutela del paesaggio