Salta la navigazione e vai direttamente ai contenuti della pagina

Provincia di Treviso

Canale: Territorio

Urbanistica, Pianificazione Territoriale e S.I.T.I.

Varianti ai sensi dell'art. 48 c. 1 della L.R. 11/2004.

Varianti art. 48 c. 1 L.R. 11/2004 finalizzate alla realizzazione di opere pubbliche e di impianti di interesse pubblico, al recupero di complessi dismessi dal Ministero della Difesa, all'eliminazione delle barriere architettoniche, all'edilizia sostenibile, alla dotazione di infrastrutture di trasporto secondo i disposti dell'art. 48 c. 1 L.R. 11/2004;

Le varianti sono finalizzate:


  1. alla previsione di opere pubbliche e di impianti di interesse pubblico;

  2. al recupero funzionale dei complessi immobiliari dismessi dal Ministero della Difesa;

  3. all'eliminazione delle barriere architettoniche;

  4. all'edilizia sostenibile;

  5. alla dotazione di infrastrutture di trasporto.

Qualora le varianti sopra elencate non rientrino tra quelle di approvazione comunale di cui all'art. 50 c. 4 della Legge Regionale n. 61 del 27 giugno 1985 “Norme per l'assetto e l'uso del territorio”, compete alla Provincia la loro approvazione o restituzione secondo le modalità previste dall'art. 50 c. 3 della stessa legge. La Provincia si esprime con Decreto del Presidente entro 120 giorni dal ricevimento della documentazione idonea, previa consultazione del Comitato Tecnico Provinciale.